Dalla Legge di Bilancio più denaro per il Fondo per la cura dei soggetti con disturbo dello spettro autistico

Grazie ad un emendamento presentato dal Partito Democratico sarà incrementato il Fondo diretto alla cura dei soggetti con disturbo dello spettro autistico. Un piccolo ma importante risultato diretto ai più fragili per un percorso iniziato con la Prima legge sull’autismo.
“Al fine di garantire la piena attuazione della legge 18 agosto 2015, n. 134, – recita l’emendamento approvato all’interno della Legge di Bilancio – la dotazione del Fondo per la cura dei soggetti con disturbo dello spettro autistico, istituito nello stato di previsione del Ministero della salute, è incrementato di 5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2019 e 2020.”